• Seguici su
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+

Il marchio della bestia

di Cristoforo   31/05/2015 HyperLink HyperLink

Inoltre obbligò tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi, a farsi mettere un marchio sulla mano destra o sulla fronte. Nessuno poteva comprare o vendere se non portava il marchio, cioè il nome della bestia o il numero che corrisponde al suo nome. (apoc 13:16-17)

Per secoli l'uomo ha cercato di comprendere questa profezia ed a capire a chi potesse appartenere questo numero, cercando di collegarlo hai vari imperatori, dittatori e re di ogni epoca ad oggi, tralasciando il fatto che questo numero non è solo un numero d'uomo, ma è anche un marchio e questo marchio è un marchio che obbligatoriamente dovranno avere sulla fronte o sulla mano tutte le persone che avranno intenzione di comprare o vendere quel che si voglia.

Duemila anni fa quando Giovanni scrisse la profezia dell’Apocalisse per comprare o vendere esistevano già dei sistemi monetari per le vendite e gli acquisti, ma in assenza di moneta lo scambio di beni e servizi comportava il ricorso al più semplice sistema del baratto.

Ma nell'ultimo secolo, con l'evolversi della tecnologia, c'è stata una svolta a livello mondiale, il vecchio sistema monetario ha iniziato il suo lento declino per far posto a dei sistemi di pagamento del tutto nuovi, come le carte di debito o di credito. Ma fino a qui niente di anomalo, anzi questi sistemi di pagamento sono più veloci e semplici, ma la profezia di Giovanni ci dice che Nessuno poteva comprare o vendere se non portava il marchio, cioè il nome della bestia o il numero che corrisponde al suo nome.

In questi ultimi anni navigando nella rete ho trovato di tutto e di più sul marchio e il numero della bestia. C’è chi vede il 666 nelle carte (visa) o chi nel world wide web, più conosciuto come www perchè la w corrisponde alla lettera vau dell' alfabeto ebraico con valore numerico 6, ed infine nell'upc universal product code che sta per codice prodotto universale, meglio conosciuto da tutti noi come codice a barre, questo codice e stato svilupatto dal sig.George joseph Laurel, un ingegnere dell'IBM. Ora se prendiamo un qualsiasi prodotto da noi acquistato e controlliamo il codice a barre, vedremo che le prime due linee con quelle centrali e le ultime chiamate barre di guardia sono uguali alle barre di codifica corrispondenti al numero 6, di conseguenza avremo anche nel codice a barre il numero 666. A questo ingegnere e stato chiesto perché mai le barre di guardia sono simili al 6 di codifica, lui ha risposto che era una semplice coincidenza come il fatto che il suo primo ed il suo secondo nome nonché il suo cognome sono composti entrambi da 6 lettere questo è assai curioso e forse un po’ preoccupante.

Ora come l’angelo disse a Giovanni nel libro dell'Apocalisse (13-18), Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza, calcoli il numero della bestia, perché è un numero d'uomo; e il suo numero è seicentosessantasei. Analizzando il tutto abbiamo il numero 666 nella rete informatica che usiamo tutti o quasi per comprare vendere per socializzare per lavorare nelle carte di credito o debito per acquistare, nel codice a barre praticamente tutto ciò che compriamo. Possiamo notare che il 666 è un po’ ovunque, ora ci manca solo il marchio e qui viene il bello perché in effetti un qualcosa di simile già esiste e sarebbe il verichip, praticamente un microchip sottocutaneo che può essere impiantato nelle persone, l'usoche se ne fa oggigiorno e ancora limitato ma le molteplici applicazioni future sono veramente senza limite tutto questo potrebbe sembrare fantascienza ma non lo è, ciò è verificabile da tutti..io non credo che il microchip sia il marchio della bestia, penso piuttosto che sia un anticipo di quello che dovrà arrivare.

Il primo andò e versò la sua coppa sulla terra; e un'ulcera maligna e dolorosa colpì gli uomini che avevano IL MARCHIO della bestia e che adoravano la sua immagine. (Apoc 16-2)

La Bibbia ci insegna che quando è DIO a mettere un (marchio /segno) è per la nostra protezione. (Gen.4:15-Ezech.9:4-6. Apoc.7:3;9:4)

mentre l'anticristo in completa opposizione a DIO cercando sempre di imitarlo obbligherà tutti ad avere un marchio ma non per la loro protezione, ma per avere più semplicemente il totale controllo sull’umanità, un umanità che come predisse l'apostolo Paolo negli ultimi giorni verranno tempi difficili; perché gli uomini saranno egoisti, amanti del denaro, vanagloriosi, superbi, bestemmiatori, ribelli ai genitori, ingrati, irreligiosi,insensibili, sleali, calunniatori, intemperanti, spietati, senza amore per il bene,traditori, sconsiderati, orgogliosi, amanti del piacere anziché di DIO,aventi l'apparenza della pietà, mentre ne hanno rinnegato la potenza(2timoteo 3:1-5)

Fratelli qualsiasi tipo di marchio vorranno obbligarci a mettere sulla mano o sulla fronte, praticamente per continuare a vivere, ricordiamoci che dobbiamo sempre rifiutare il MARCHIO, questo sarà il momento in cui verremo odiati da tutti, parenti, amici e non perché noi ci rifiuteremo di vivere in un sistema diabolicamente controllato.

Ma la bestia fu presa, e con lei fu preso il falso profeta che aveva fatto prodigi davanti a lei, e con i quali aveva sedotto quelli che avevano preso il MARCHIO della bestia e quelli che adoravano la sua immagine. Tutti e due furono gettati vivi nello stagno ardente di fuoco e di zolfo.

Vegliamo fratelli perché non sappiamo in quale giorno il Signore verrà.

Pace! Cristoforo


Orario Riunioni

  • MARTEDI' - ORE 18:00
    Preghiera
  • VENERDI' - ORE 18:00
    Studio Biblico
  • DOMENICA - ORE 18:00
    Culto



sito
In classifica