Chiesa Cristiana Evangelica Pentecostale di Monserrato (CA)
Attualità

EVANGELICO

Autore: Past. Fiorenzo Pintus

EVANGELICO

Dei cari fratelli in Cristo, dopo aver letto nel sito www.ccepm.it il mio articolo sul primo matrimonio Gay a Cagliari, celebrato nella chiesa battista, mi hanno proposto di precisare cosa si intende per “Evangelico”. La radice della parola Evangelico va ricercata dal latino «Evangelium» Buona Novella, ossia, la dottrina di Gesù Cristo da recare agli uomini, che il Vangelo lo indica come il “Grande Mandato”. Il termine Evangelico(ci) è un termine datoci da altri, perché ci riferiamo al Vangelo ed alla Bibbia come alla massima autorità per la nostra fede e condotta. Spesso siamo menzionati come evangelisti, termine che non è corretto, se equiparato ai quattro evangelisti: Matteo, Marco Luca e Giovanni. Se poi ci si riferisce ai cinque ministeri contemplati nella lettera di S. Paolo agli Efesini cap.4:11 così recita: E’ lui che ha dato alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti, altri come pastori e dottori.” Per non essere prolisso, possiamo definire coloro che esercitano il ministero di evangelista “missionari”, con incarico di annunciare l’Evangelo. Infatti, l’unico testo a nostra disposizione è la Bibbia composta principalmente da due Testamenti, Antico e Nuovo testamento. Rigettiamo tutte le cose aggiunte dall’uomo…..Dulìa e Iperdulìa, come pure le tradizioni. Gesù rimprovera i farisei in Marco 7:8 “Avendo tralasciato il comandamento di Dio vi attenete alla tradizione degli uomini” V.13 annullando così la parola di Dio con la tradizione che voi vi siete tramandata;. Di cose simili ne fate molte.” Per concludere, l’evangelico o la chiesa evangelica che non si attiene a ciò che è scritto, lasciatemi la libertà di dubitare che non sia evangelico tantomeno chiesa. Ritornando agli sposi, il celebrante ha voluto precisare che non si è trattato di un vero matrimonio ma di una benedizione. Per me la parola benedizione, a tre significati 1° Benedire=accordare il favore Divino, ossia approvare 2°Adorare Iddio, 3°Invocare Dio, per approvare l’unione dei dueuomini. Fra le curiosità arrecate, si è trattato di due uomini profondamente cattolici probabilmente nella loro parrocchia non hanno trovato ospitalità. Non ha importanza, l’importante e che i tre, sposi e celebrante siano felici.

Pubblicato il 09/07/2014
Genere: Attualità
Locale Monserrato

Riunioni

Domenica, Martedì e Venerdì
Ore 18:00

sito
In classifica

Immagini by Sere

Immagini by Stefano

CCEPM Podcast